Led per illuminazione generale, come funzionano e come sono fatti i nuovi chip.

Led per illuminazione generale, come funzionano e come sono fatti i nuovi chip.

Led per illuminazione generale, come funzionano e come sono fatti i nuovi chip.

I Led per illuminazione rappresentano una tecnologia molto recente, in forte sviluppo  e soggetta a continui progressi: il triennio 2010-2012 è stato un periodo di sensibili avanzamenti nella conoscenza di questa tecnologia ed ha portato alla definitiva risoluzione di problemi legati al flusso luminoso, all’efficienza, alla resa cromatica ed al “binning”.

I principali campi di sviluppo su cui attualmente si sta lavorando sono:

  • Ricerca di prestazioni ancora più elevate per poter sostituire tutte le sorgenti luminose tradizionali a più elevato consumo energetico con prodotti led a basso consumo.
  • Ottimizzazione dei corpi illuminanti per consentire l’adattamento delle nuove sorgenti led a tutte le situazioni in cui si usano sistemi di illuminazione;
  • Facilità d’uso, ovvero la creazione di apparecchi di facile montaggio, messa in opera e manutenzione.

La commercializzazione di nuovi materiali e le nuove tecnologie disponibili hanno reso i Led pronti per invadere il mercato su larga scala, il progresso nella diffusione è veloce ed in continuo aumento. Attività commerciali, negozi e hotel , ma in generale tutte quelle attività con ampio orario di apertura al pubblico, sono stati i primi a cogliere il valore dei molteplici vantaggi offerti da questa nuova tecnologia ed oggi trainano le vendite di prodotti led in tutto il mondo. Parte importante, infatti, dell’attuale mercato dei prodotti led è costituito dalla semplice sostituzione delle vecchie lampadine su impianti già esistenti con nuove lampadine a prestazioni più elevate (Retrofit o Rigenerazione). Questa, ad oggi, è di fatto l’operazione più veloce ed economica per ridurre in breve tempo i consumi di energia elettrica senza dover affrontare ben più costosi lavori di modifica all’impianto elettrico e all’impianto di illuminazione.

prodotti_lampadine led

I vantaggi della tecnologia led per illuminazione.

  • Il led è una sorgente ad altissima efficienza (100lm/W) che consente un elevato risparmio energetico rispetto a tutte le sorgenti ad incandescenza.
  • La vita media, fino a 20 volte superiore alle lampade tradizionali, ne fa la sorgente con il più basso costo di manutenzione. La durata di vita del led si attesta attorno alle 50000 ore quando applicati in spazi confinati, come in apparecchi incassati o per retrofitting, contro le 20000-30000 ore delle sorgenti tradizionali. In spazi aperti, come per le applicazioni in esterni, la durata di vita può essere anche più elevata. Tutto ciò comporta interventi di manutenzione e sostituzione meno frequenti.
  • Durante tutta la sua vita ha la più alta stabilità del colore e permette la più ampia scelta di tonalità di luce nell’illuminazione.
  • Nessuna emissione di luce nelle fasce dell’infrarosso e dell’ultravioletto con conseguente riduzione della quantità di calore prodotto, fascio luminoso senza danni per la salute e adatto ad illuminare anche gli oggetti più delicati.
  • Accensione istantanea ed alta variabilità della potenza impegnata in funzione dell’uso (dimmeraggio).
  • Consente estrema libertà di design ai produttori grazie alle dimensioni minime del chip led.
  • Siccome i led producono luce nei vari colori, possono essere combinati in un cluster di più diodi ed essere comandati per generare miscele di colore o sequenze dinamiche.
  • Confrontati con le lampade fluorescenti compatte, meglio note come sorgenti a risparmio energetico, risultano interessanti perché possono proiettare molto meglio la luce e concentrarla, quindi, nei punti di maggior interesse.
  • I Led garantiscono un funzionamento perfetto alle basse temperature e sono resistenti agli urti ed alle vibrazioni.

Lampadine led : risparmio energetico e rispetto dell’ambiente.

Le lampadine led hanno un’efficienza più elevata di quelle ad incandescenza, ma non sempre, hanno un’efficienza pari o superiore a quella delle lampadine ad alogenuri, chiamati anche “a scarica”, o a quella dei prodotti fluorescenti di tipo lineare (neon). Nonostante ciò, l’elevata efficienza ottica dei Led consente di gestire molto meglio il fascio luminoso e ridurre così tanto le dispersioni da portare ugualmente risparmi energetici medio-alti.

 

Anche dal punto di vista ambientale i led sono superiori alle attuali soluzioni a basso consumo poiché non contengono mercurio.

Alimentazione dei Led per illuminazione, led decorativi e led di potenza.

Le sorgenti led oggi disponibili in commercio sono di 2 tipi: Led alimentati a tensione costante 24V e led alimentati a corrente costante 350mA.

  • I Led alimentati a tensione costante sono indicati per usi decorativi , per definire ad esempio i punti luce o creare linee luminose, consentono il cablaggio in parallelo e Il numero di apparecchi per singolo alimentatore dipende dalla loro potenza complessiva.
  • I Led alimentati a corrente costante, detti anche “Led di potenza”, sono indicati per applicazioni decorative ma allo stesso tempo anche per luce proiettata da illuminamento (coni luminosi e direzionale), Il numero di LED per alimentatore è legato alla potenza ed alla tensione che l’alimentatore è in grado di fornire.

Collegamenti esterni

Nessun collegamento.

Lascia un commento