Principi di illuminotecnica, studio e progettazione tecnica della luce migliore

Principi di illuminotecnica, studio e progettazione tecnica della luce migliore

Principi di illuminotecnica, la ricerca della luce migliore.

L’illuminotecnica è la disciplina che studia la relazione tra la natura stessa della luce, lo spazio in cui si propaga e le caratteristiche degli oggetti colpiti dal fascio luminoso diretto e riflesso. Anche se l’illuminotecnica ha assunto un ruolo di primaria importanza con l’avvento dell’illuminazione artificiale, essa ha dimostrato di essere particolarmente utile anche per l’analisi e l’utilizzo della luce naturale, quella cioè prodotta dal sole.

Per comprendere i principi di illuminotecnica è necessario conoscere le grandezze della luce (grandezze radiometriche) e la loro dimensione espressa in funzione della reale percezione visiva dell’occhio umano (grandezze fotometriche).

Le grandezze della luce sono:

  • Energia luminosa
  • Flusso luminoso
  • Luminosità
  • Illuminamento
  • Intensità luminosa
  • Luminanza

Proprio quest’ultima, la luminanza, è forse la più importante per lo studio dell’illuminotecnica perché strettamente correlata allo spazio, alle superfici ed alla percezione visiva. Per poter affrontare uno studio di illuminotecnica, oltre alle grandezze della luce, è indispensabile conoscere anche le peculiarità delle singole sorgenti luminose, siano esse naturali o artificiali.

 

Mentre le sorgenti artificiali (lampade a incandescenza, lampade a scarica, lampade a fluorescenza, led, etc) sono sempre misurabili qualitativamente e quantitativamente, certo non si può dire lo stesso della luce solare che varia per intensità, angolo di incidenza e colore in funzione dell’orario del giorno, della stagione e delle condizioni atmosferiche del cielo. In illuminotecnica, spesso, anche utilizzando programmi estremamente potenti, si è costretti ad approssimare il calcolo della luce naturale a condizioni che potremmo definire standard.

Principi di illuminotecnica e progettazione

Negli ultimi anni l’illuminotecnica ha assunto un ruolo di rilievo anche nella progettazione architettonica dove è diventata sempre più importante la scelta della giusta illuminazione. Infatti, siano essi ambienti interni come uffici, scuole, ospedali o spazi esterni come monumenti e giardini, la luce è ritenuta sempre più un fattore imprescindibile per la riuscita di un buon progetto.

Progettazione secondo i principi di illuminotecnica

Così come riconosciuto anche a livello normativo, oltre a migliorare l’impatto estetico delle costruzioni e degli ambienti, l’illuminotecnica è di primaria importanza per il rispetto degli standard imposti in tema di comfort visivo e qualità degli ambienti di lavoro. Più recentemente l’illuminotecnica è divenuta uno strumento prezioso per la bio-architettura, poiché consente lo sfruttamento ottimale della luce solare e contribuisce notevolmente al risparmio energetico limitando i consumi di energia elettrica.

Vuoi il nostro parere ? Contattaci.

 

Collegamenti esterni

Nessun collegamento.

Lascia un commento